I Segreti che le Donne nascondono agli Uomini!

loading...

Non giriamoci intorno: ogni Donna ha i suoi segreti sul come farsi bella, affascinante e catturare quindi l’attenzione di ogni uomo. Svelare questi segreti è veramente difficile e cercare di racchiuderli in un articolo sarebbe pretestuoso e presuntuoso. Di certo però, gli anni passati accanto a varie donne mi ha permesso di stilare alcuni piccoli particolari che caratterizzano alcune sfaccettature dell’universo femminile e questo mi ha permesso di raccogliere e carpire alcuni loro piccoli segreti.

Attenzione, quello che vi dirò non vuole essere la Sacra Bibbia dei segreti della Donna ma solo alcune indicazioni su come, quest’essere celestiale, riesce a farci vacillare anche solo con il suo solo sguardo!

Depilazione:

Ovviamente le Donne sono fissate su quello che riguarda il discorso sui peli. Questi sono certamente anti estetici per i canoni di bellezza odierni anche se, in tempi passati, questi venivano visti diversamente e solo se ben curati e profumati. Oggi le donne si depilano ovunque, sotto le ascelle, sulle gambe, sul pube e anche sull’alluce. Di norma questo accade ogni settimana ma, può capitare che d’inverno, questa prassi si allunghi di qualche settimana o anche di qualche mese. Solo le donne che pensano di avere incontri amorosi con degli uomini continuano nella depilazione regolare del proprio corpo.

Le Mestruazioni:

I 5 fatidici giorni sono sempre molto complessi per le donne in quanto le inibiscono sotto molti fronti. Alcune di loro subiscono anche una variazione d’umore che le rende intrattabili e molto irritabili. Altre volte invece subiscono anche solo dei forti dolori intestinali o persistenti mal di testa. Di certo le mestruazioni sono delle cose molto sporche in quanto, oltre al sangue ci sono anche delle cellule morte e tutto rende questa poltiglia un fattore di vergogna da parte della donna che cerca di nascondere l’assorbente al proprio compagno. Lo stesso assorbente a volte diventa una specie di oggetto per la depilazione visto che molte volte si attacca ai peli pubici. Termino dicendovi che: come gli uomini hanno il pantaloncino per giocare a calcio, le donne hanno le mutande da mestruazione!

Il seno e il fondo schiena:

Il Seno per la donna è una parte del proprio corpo molto importante in quanto sa perfettamente che quelle “protuberanze” riescono a far vacillare un uomo anche se non si è bravissime nel parlare. Capita sempre più spesso che una donna si rifaccia il seno per sentirsi più “sicura”, più affascinante e più desiderata e questo fa capire a tutti perché quella parte del corpo è così delicata. Di solito, una donna si tocca il seno giornalmente per controllarlo per la paura di possibili ghiandole indurite che nascondono un’inizio di tumore ma, può capitare che quando è da sola a casa e persa tra i suoi pensieri si ritrovi inspiegabilmente a palpeggiarsi il seno. L’attenzione che si ha per il seno non è corrisposta a quella che si ha per il fondo schiena in quanto, quest’ultimo, non viene molto considerato dalle donne.

Il rapporto con l’uomo:

Premettendo che la Donna è certamente più emancipata dell’Uomo, questa può essere del tutto indipendente e quindi, cari uomini, leviamoci dalla testa che la Donna senza Uomo non può esistere, probabilmente è il contrario! La donna ha le stesse esigenze degli uomini ma è molto più brava a nasconderle, infatti di solito, chi appartiene all’universo femminile si eccita più facilmente dell’uomo ma questo non lo da a vedere inoltre, a dispetto di quello che affermano, le donne sono molto interessate a vedere due uomini che si baciano, specialmente se questi sono molto belli in quanto immaginano di partecipare a quel triangolo amoroso. Quando sono a letto con un uomo e fingono di essere arrivate al culmine del piacere lo fanno solo per compiacere il proprio partner, una sorta di affetto. Se la donna ama un’uomo non lo fa perché quello è bello o ricco ma si innamora solo dell’idea che si è fatta di lui e se questa è sbagliata, la donna è portata a tradire con molta facilità.

Lascia un commento